Il turismo in Italia

175px-italy_looking_like_the_flagsvg.pngPer una volta non accontentatevi di leggere le quattro righette che i maggiori giornali hanno dedicato a suo tempo alla notizia.

E rinunciate anche a fare vostro il commento più o meno arguto rilasciato da questo o quel politico nello sforzo di gettare la colpa sull’altra fazione.

Se avete giusto cinque minuti leggetevi questo, che già è meglio del trafiletto medio che troverete in giro.

Ma se avete una mezz’ora e siete in grado di leggere l’inglese scaricatevi i pdf con il report sintetico vero e proprio, e magari anche quello analitico dedicato all’Italia, e fate voi le vostre personali valutazioni. Ma non siate troppo superficiali, cercate di capire cosa intendono quando dicono per esempio “human cultural and natural resources”, c’è dentro parecchi parametri in quella riga, andate fino in fondo e capirete meglio.

Se invece andate di corsa beccatevi la mia sintesi: turisti sani come pesci, spennati come polli e trattati come cani….

By | 2016-10-19T09:38:46+00:00 luglio 31st, 2007|Blog, Personale|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi