Funghetti del 10 gennaio 2008

  1. C’è stato un tempo in cui per beccarsi un’infezione,un virus, un trojan, dovevi aver visitato qualche sito porno, scaricato qualche filmaccio, aver passato qualche programma piratato. Oggi invece pare sia possibile rimanere fregati anche con un banale e legale acquisto di qualche accessorio digitale, fornito di memoria USB. Come nl caso segnalato in questi due articoli.
  2. Motley Fool è un sito che parla di economia ed investimenti, non di tecnologia, per questo l’articolo che vi linko è ancora più significativo. Il succo è questo, l’industria della musica inizia a far causa ai suoi stessi clienti, sintomo di disperazione e di assenza della capacità ad innovare ed adattare il business al mercato. Morale? Riconsiderare gli investimenti nelle grandi major.
  3. Non mi appassiono per queste cose, ma mi chiedo, perché agitarsi tanto per un anello usato? In fondo anche l’uomo è già stato, lungamente, usato, e diciamocelo, questo è ben più importante dell’anello.
  4. Assolutamente ammirabile l’impegno di Prodi per dotare i paesi in via di sviluppo di piccoli PC. Sarebbe il caso però che desse un occhio anche in casa, scoprirebbe ad esempio che Polizia e Carabinieri, per parlarsi, usano la posta, non quella elettronica, quella prioritaria….
  5. Le bufale sono bufale, qualsiasi cosa dicano.
  6. E così la Clinton per ora ha ripreso fiato. Una considerazione: lo vorreste voi un presidente che alla prima difficoltà si spara la lacrimuccia? Non è un posto per gente con nervi deboli…
  7. Un pacifista in World of Warcraft, riuscirà un rogue che non picchia a fare il 70?
  8. Se aveste ancora dubbi sul fatto che i maggiori pericoli per i sistemi corporate vengono dall’interno eccovi una storia che potrebbe farvi cambiare idea.
By | 2016-10-19T09:38:23+00:00 gennaio 10th, 2008|Personale|1 Comment

One Comment

  1. flo 13/01/2008 at 10:44 - Reply

    Va beh, c’è chi si spara la lacrimuccia e chi si spara un goccio di whisky!

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi