Impressioni di lettura: Cose che si rompono di Roberto Bonfanti

Cose che si romponoCose che si rompono è un romanzo che può essere letto autonomamente, ma si tratta in realtà di una ripresa della storia già narrata in “La vita è dura nei dettagli“. Il mio consiglio è di leggerli entrambi, partendo ovviamente dal primo.

Dalla fine della prima storia è passato un anno e la vita di Claudio, avviata su un binario di tranquilla felicità, viene sconvolta da avvenimenti nuovi e inaspettati. Il passato qualche volta torna a farci una visita e cadaveri già sepolti possono turbare i nostri sonni. Così infatti accade in questo romanzo e ancora una volta le strade e le storie si intrecciano. Lo stile narrativo somiglia un po’ a quello del primo libro e nella narrazione si passa di volta in volta da un personaggio all’altro. Al contrario del primo romanzo tuttavia, non viene ripresa più volte la stessa linea temporale, tornando al punto di partenza per ogni personaggio, ma il flusso scorre in maniera tradizionale ed è di conseguenza molto più semplice da seguire.

Ritmo, storia e stile sono quelli di un thriller, che funziona molto bene, ci prende, non cede troppo alle necessità di lieto fine, lasciando che i cattivi lo siano fino in fondo. Personaggi che stimolano sentimenti forti, segno di una buona caratterizzazione degli stessi. Una gradevole lettura, con qualche spunto di riflessione sulla vita, sui rapporti e su quanto poco possiamo fare a volte per riprendere in mano le redini del nostro destino. L’intreccio è portato avanti con abilità e c’è il giusto mix di sorpresa e intuizione nel seguirlo. Consigliato.

By | 2016-10-19T09:37:47+00:00 luglio 20th, 2016|Blog|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi