L’invidia dei vecchi

alfa_romeo_p3.jpgI nostri parlamentari sembrano proprio odiare i giovani.

Non ci sarebbe niente di strano, nati prevalentemente nel giurassico faticano a tollerare i rumorosi cuccioli che i loro nipoti stanno mettendo al mondo… Bisnonni e trisnonni dalle articolazioni acciaccate, girano su macchine di grossa cilindrata guidate spesso da aitanti ed instancabili autisti, a volte preceduti da scorte rumorose pronte a spazzare via dalla loro strada ogni accenno di traffico.

La limitazione che si sta per imporre ai neo-patentati riguardo alla cilindrata della macchina che possono usare è una corbelleria talmente grande che mi rifiuterò di credere alla notizia finchè non la vedrò pubblicata su un organo ufficiale dello stato.

Ci sono talmente tanti motivi:

  • Puzza di incostituzionalità. Rende impossibile guidare a chi non può permettersi un’auto con le caratteristiche descritte. A chi magari ha già l’auto di papà (e non la potrà guidare). Immagino che ci sarà più di un’associazione di consumatori pronta a portare la legge alla consulta…
  • Crea una turbativa nel mercato. Basterebbe una singola casa automobilistica (che ne pesante della BMW) che denunciasse l’Italia in Europa per costringere i nostri brillanti politici a ritrattare questa norma. Se il target di una macchina come la BMW è la schiera di giovani e ricchi rampolli di buona famiglia, come non accogliere un ricorso?
  • Non risolve assolutamente i problemi di sicurezza. Anzi paradossalmente potrebbe ampliarli. Non c’è bisogno di una grossa cilindrata per ammazzarsi, basta una macchinina da quattro soldi. Non serve andare a 180 per morire, bastano 120…
    Semmai avremo qualche morto in più in incidenti che con macchine più grandi e robusta magari non sarebbero stati mortali.
  • Si basa sul presupposto, completamente errato, che un neo-patentato sia più pericoloso di un esperto. Fermatevi 10 secondi a pensare e valutate voi da soli se questo è vero. Può darsi che un neo patentato faccia qualche incidente in più nel traffico cittadino, ma probabilmente sarà meno propenso a fare il coglione in quelle situazioni che sono la radice degli incidenti mortali.

L’impressione che mi resta è proprio quella di essere di fronte a politici che non sanno esattamente cosa stanno facendo, tirano colpi a caso nel buio, spinti da umori del momento e antipatie di sempre.

Vecchi ? Sicuramente. Rincoglioniti? A voi giudicarlo….

By |2016-10-19T09:38:46+00:00agosto 3rd, 2007|Blog, Personale|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi