Mamma li turchi…

Leggendo questa notizia il primo istinto è quello di fare commenti salaci sulla democrazia Turca e l’improbabilità di un loro veloce ingresso nella comunità Europea.

Poi però riflettendoci un po mi rendo conto che una cosa così potrebbe tranquillamente avvenire anche in Italia…. ma perchè no, anche in altri paesi europei.

Una volta attivato un meccanismo di censura, seppure partendo da principi condivisibili, diventa difficile resistere alla tentazione di usarlo… oggi blocchiamo (facciamo finta di bloccare) siti pedofili (o che parlano di pedofilia) e scommesse online, domani potremmo bloccare (tentare di bloccare) la pornografia, siti simpatizzanti dei terroristi, chissà cos’altro…

Io non credo nella censura. Non credo nei cancelli, nei recinti, nelle pastoie…

Credo invece nel controllo e nella responsabilizzazione.

Fai un sito che esalta la pedofilia? Stai esprimendo un’opinione (un’idea di merda certo..) quindi non ti tocco. Sfiori un ragazzino con un dito? Ti stronco….

By |2016-07-07T11:32:25+00:00agosto 21st, 2007|Blog, Personale|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi